l’Associazione Internazionale Per Sous Vide (ISVA)

Oggi, il 26 gennaio, è la Giornata internazionale del sous vide ed è il 50° anniversario del sous vide. Ho partecipato a una tavola rotonda globale sulla cucina sous vide. Per guardare la tavola rotonda, registrati gratuitamente su InternationalSousVideDay.com. La tavola rotonda è stata ospitata dall’ISVA, quindi ho pensato che questa fosse un’ottima occasione per raccontarvi di più sull’International Sous Vide Association (ISVA). L’ISVA è stata fondata da Jason Logsdon e Mike La Charite e sin dall’inizio sono stato coinvolto come membro del comitato consultivo dell’ISVA. Tra le altre cose, ho presentato al summit virtuale sous vide dell’ISVA nel 2020 e ho compilato le informazioni sulla sicurezza alimentare sul sito web dell’ISVA. Quando ho iniziato con sous vide, 10 anni fa, c’erano pochissime informazioni disponibili su sous vide. Quello che mi ha aiutato all’inizio è stato il libro “Beginning Sous Vide”, scritto da Jason.

Ho incontrato Jason di persona quando ero a New York City nel 2017.

Quello che mi piace davvero dell’ISVA non è solo la passione di Jason e Mike per il sous vide, ma anche l’approccio oggettivo dell’ISVA. L’ISVA non è solo indipendente in quanto non è direttamente affiliato a un particolare marchio o attrezzo, ma lascia spazio a varie opinioni pur essendo rigoroso sui fatti. Ciò è descritto nel manifesto normativo sul sito web dell’ISVA.

Ho pensato che il modo migliore per parlarti dell’ISVA e delle sue attività fosse intervistare Jason e Mike. Hanno accettato di essere intervistati e la traduzione del risultato è di seguito. Grazie Jason e Mike!

Potreste presentarvi ai miei lettori?

Jason: Ciao, sono Jason Logsdon! Sono un autore, un oratore pubblico e un cuoco casalingo appassionato che ama provare cose nuove, esplorando di tutto, dal sous vide e sifoni da montare a torce, schiume, sfere e infusi. Gestisco AmazingFoodMadeEasy.com, uno dei più grandi siti web di cucina sous vide e modernista, MakeThatBacon.com, un sito web dedicato ad aiutare i blogger ad avere successo, e sono il presidente della International Sous Vide Association.

Mike: Ciao a tutti, sono Mike La Charite. Sono un organizzatore di riunioni aziendali / associazioni di mestiere e un cuoco casalingo che ama provare nuovi cibi e sperimentare in cucina. Ho iniziato a cucinare sous vide nel 2015 e non mi sono mai pentito.

Come avete iniziato con sous vide?

Jason: Poco più di 10 anni fa ho ricevuto il ricettario Under Pressure di Thomas Keller e un termoregolatore sous vide. Ho trovato il tutto orribilmente confuso e non sono riuscito a trovare molte informazioni facili da seguire online, era tutto molto scientifico e sepolto in una bacheca di eGullet che si estendeva su 100 pagine di qualsiasi post.

Ma invece di arrendermi, mi sono tuffato nelle informazioni che c’erano e ho davvero conosciuto e capito sous vide. E quello che ho scoperto è che alla fine non era così complicato.

Ciò mi ha portato ad aprire un blog, quindi a scrivere un libro di cucina, a creare un’app per iPhone, a creare alcuni prodotti da cucina e scrivere una dozzina di altri libri di cucina. Quindi passare all’insegnamento con corsi di posta elettronica e video, lezioni pratiche e persino ospitare una conferenza sul sous vide di 3 giorni.

Mike: Avevo sentito parlare di sous vide ma non ne sapevo davvero nulla. Per il Natale 2015 mia suocera mi ha regalato un’attrezzo per sous vide – scherzo ancora con mia moglie dicendo che sua madre mi ha fatto il miglior regalo “da incartare” che abbia mai ricevuto. Ho cucinato un ribeye il giorno successivo e sono rimasto conquistato. Ho trovato il sito web di Jason e Serious Eats e così sono andato avanti.

Cosa vi ha fatto decidere di fondare l’Associazione Internazionale per Sous Vide?

Come vuole la leggenda, Mike si trovava in un centro conferenze nel Delaware dove c’era in corso una convention per la “Miniature Figurines Association of America”. Pensava che se potevano tenere una conferenza loro, perché non potevano averne una anche i fan di sous vide! Mike era un fan dei libri di Jason, quindi gli ha contattato su Facebook. Ci siamo accordati e abbiamo formato l’ISVA per aiutare a riunire i cuochi sous vide, per aiutarli a imparare ed migliorare la loro cucina e per aumentare il profilo del sous vide in generale.

Qual è la missione dell’ISVA?

L’International Sous Vide Association (ISVA) è una comunità collaborativa di appassionati di sous vide che esplorano la tecnica, imparano gli uni dagli altri e fanno rete con persone che la pensano allo stesso modo. Forniamo istruzione, opportunità di networking ed eventi dal vivo per appassionati sia professionisti che dilettanti di sous vide e altri metodi di cottura a bassa temperatura di precisione. L’ISVA è indipendente da qualsiasi marchio o macchina individuale.

Chi altro oltre a voi fa parte della comunità collaborativa di appassionati di sous vide?

La nostra comunità comprende l’intera gamma di cuochi sous vide e include chef e CEO di PolyScience, CREA, VacMaster, Cuisine Solutions, Anova Culinary e Vesta Precision; chef famosi e cuochi come lo chef James Briscione, lo chef Rich Rosendale, Scott “The Seattle Food Geek” Heimindinger e Meathead Goldwyn; fino ai cuochi casalinghi che cucinano solo per le loro famiglie. Il nostro comitato consultivo rappresenta anche una dozzina di paesi. È questo mix di professionisti, blogger e cuochi casalinghi appassionati che incoraggia davvero l’esplorazione completa della tecnica sous vide, in tutte le sue forme.

Quali sono le principali attività dell’ISVA?

Cerchiamo di portare un senso di comunità ed educazione ai cuochi sous vide. Per fare ciò, ospitiamo una dimostrazione mensile gratuita sul sous vide (https://www.theisva.org/showcase) dove portiamo chef e cuochi famosi per dimostrare i loro piatti preferiti. Ospitiamo anche una conferenza annuale sul sous vide.

Ospitiamo anche un programma di interviste settimanali chiamato Exploring Sous Vide, in cui Jason parla con alcuni dei più grandi nomi del settore, tra cui lo chef James Brisione, lo chef David Pietranczyk, lo chef AJ Schaller, lo chef Eric Villegas … e ovviamente il leggendario Stefan Boer (clicca qui per vedere quel video). Puoi vedere quelli condotti in diretta su Facebook (https://www.facebook.com/theisva/videos/) o gli episodi passati sulle tue piattaforme di podcast preferite.

Che cos’è “Champions of Sous Vide”?

Champions of Sous Vide è la nostra community online di appassionati di sous vide (in inglese). È un luogo dove si può condividere ricette, video, suggerimenti e trucchi con altri fan del sous vide. Abbiamo oltre 100 ricette e l’elenco è in costante crescita.

Abbiamo anche una sezione VIP a pagamento con tutte le registrazioni delle nostre conferenze, showcase e altre presentazioni. Sono più di 30 ore di contenuti sous vide e li stiamo aggiungendo regolarmente.

Abbiamo anche a disposizione un libro Champions of Sous Vide, pieno di ricette di 2 dozzine di cuochi sous vide, incluso Stefan.

Quali risorse sous vide online sono disponibili gratuitamente presso l’ISVA?

Sia la programma Exploring Sous Vide che il mensile Sous Vide Showcase sono gratuiti. Anche la rete Champions of Sous Vide è gratuita per la maggior parte dei contenuti. Abbiamo anche diverse guide sulla sicurezza alimentare sous vide, di cui Stefan ha contribuito in gran parte alla creazione, diversi attrezzi approvati che abbiamo testato, e una directory di risorse generali tutte disponibili sul nostro sito web, theisva.org.

Quali risorse sous vide online a pagamento dell’ISVA sono disponibili?

Organizziamo una conferenza annuale, attualmente online e programmata dal 6 all’8 agosto 2021. Sono diversi giorni di contenuti sorprendenti per cuochi casalinghi e chef professionisti. La giornata principale è incentrata su ricette sous vide, tecnica ed educazione, mentre la giornata finale è dedicata a chef e ristoratori che vogliono snellire le loro operazioni con sous vide.

La sezione VIP del Champions of Sous Vide è l’altra nostra risorsa a pagamento. Contiene tutti i nostri contenuti video e audio che abbiamo creato nel corso degli anni. Quindi puoi tornare indietro e guardare tutti i video della Showcase e tutti i video della conferenza. Abbiamo avuto degli oratori fantastici e il contenuto è davvero fantastico!

Se i miei lettori sono interessati a contribuire all’ISVA, cosa possono fare e come possono iscriversi?

Ci piace il coinvolgimento della comunità! Esistono diversi modi per essere coinvolti.

Il modo più semplice è venire a vedere un Exploring Sous Vide Show (https://www.facebook.com/theisva/videos/) o Sous Vide Showcase (https://www.theisva.org/showcase), dì “ciao” nei commenti e interagire con gli altri cuochi. Abbiamo molti membri che ci sono per tutti gli eventi e si divertono molto insieme.

Inoltre, siamo sempre alla ricerca di nuovi cuochi per mostrare i loro piatti preferiti per le nostre showcase. I nostri presentatori vanno da chef pluripremiati a cuochi casalinghi! Tutto è preregistrato quindi non c’è stress per te, hai solo bisogno di un piatto interessante che vorresti condividere e di una fotocamera del cellulare per registrarti mentre lo fai! Basta contattarci a info@theisva.org e saremo felici di parlarne.

E se stai facendo cose davvero interessanti con sous vide, siamo sempre alla ricerca di nuovi ospiti nello spettacolo Exploring Sous Vide. A Jason piace parlare con persone nuove e interessanti ed esplorare come usano sous vide. Questo è l’unico in cui parlare un inglese decente è un requisito poiché come molti americani ignoranti non parla altre lingue 🙂

Quali sono le vostre idee per il futuro di ISVA?

Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi entusiasmanti per far crescere il sous vide! Nel 2021 stiamo cercando di espandere le nostre showcase mensili a un pubblico più internazionale: rimanete sintonizzati su Stefan per uno che potrebbe arrivare!

Stiamo anche esplorando eventi di persona più piccoli poiché diventa più sicuro farlo. Questi potrebbero essere seminari di mezza giornata o esperienze culinarie più ampie intorno al sous vide.

Ci concentriamo molto sul portare più diversità sia alla nostra organizzazione che a sous vide. Non si tratta solo di genere e razza, ma anche di maggiore diversità nella cucina e nello stile. Ci auguriamo che continui a crescere negli anni.

Un pensiero su “l’Associazione Internazionale Per Sous Vide (ISVA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.